IVASS: La tutela del consumatore di prodotti e servizi assicurativi

Share

In un recente intervento, il Presidente dell’IVASS Salvatore Rossi sul tema della tutela del consumatore di prodotti e servizi assicurativi, si è così espresso “La tutela del consumatore è un obiettivo pubblico in tutte le economie di mercato. In materia di servizi bancari e assicurativi la sensibilità delle pubbliche opinioni a episodi di cattiva condotta da parte degli intermediari finanziari si è fatta particolarmente acuta dopo la crisi globale”.

Leggi Oro l’ultimo libro di Salvatore Rossi

Infatti, IVASS (l’Organo di Vigilanza delle Imprese di Assicurazioni e degli Intermediari di Assicurazioni), è da molto tempo attento alla funzione di tutela nel campo assicurativo posta in essere attraverso vari interventi di portata generale.

Eccone alcuni attuati di recente:

L’indagine cui ha attribuito il nome di “Sei assicurato e forse non lo sai” in cui sono stati seguiti i fenomeni di crossselling, cioè l’abbinamento di polizze assicurative a prodotti o servizi di natura non assicurativa e dalla quale sono emersi casi di scarsa trasparenza.

Un’altra azione congiunta è stata sviluppata con la Banca d’Italia a proposito di polizze vendute da banche in abbinamento a finanziamenti con l’obiettivo che nell’offerta di queste polizze, che mirano a proteggere la capacità di rimborso del finanziamento vi sia piena correttezza da parte di tutti.

Un altro intervento è scaturito da un’indagine che ha condotto sui siti internet che offrono ai consumatori un servizio gratuito di comparazione fra le offerte di polizze RC auto da parte delle diverse compagnie. Anche qui l’Ivass voleva verificare la trasparenza e la correttezza del servizio. E’ emerso, infatti, che la comparazione finiva per favorire compagnie da cui quei siti ottenevano sostegno finanziario.

Economia del Welfare

Ha terminato il suo intervento affermando che “La miglior tutela del consumatore, oltre che in una sana concorrenza, sta in una comunanza di interessi: delle autorità pubbliche a colmare le asimmetrie informative sul mercato; delle imprese ben gestite a salvaguardare la reputazione nel lungo periodo, da cui dipendono i loro destini.”

Alessandro Gaetani

Share

Lascia un commento