Rafforza i tuoi investimenti

Share


Informarsi, decidere in base a regole talvolta contrarie a quello che dice l’istinto e
tenere a bada le emozioni. Non è facile. Soprattutto nel rapporto con il denaro
.

La frase chiave del mio blog Economiafamiliare.it è: “Quando parliamo della gestione dei nostri risparmi, non esistono banalità”.

Infatti, i tre principi enunciati di seguito seguono questa regola, diversificare, non smobilizzare i propri investimenti se non se ne ha bisogno, tenere comportamenti anti istintivi.

Diversificare
Diceva mio nonno che quando andava a vendere le uova nei villaggi montani del Cilento si muniva di due cestini. Così se fosse scivolato da un lato avrebbe salvato il contenuto del cestino che portava dall’altro lato. Non farlo avrebbe significato perdere la possibilità di guadagnare denaro e/o scambiare le uova con altri prodotti.

Non smobilizzare i propri investimenti se non se ne ha bisogno
Investire denaro che mi potrebbe servire a breve è purtroppo un comportamento troppo diffuso. Nei mercati finanziari bisogna darsi tempo per una probabile soddisfazione. Se si è costretti a liquidare si potrebbe andare incontro a una perdita.

Tenere comportamenti anti istintivi
Essere anti istintivi vuol dire fare il contrario di quello che pensi di fare. Per esempio se ci si è resi conto che si è scelto male un titolo obbligazionario: si sta perdendo? Forse conviene venderlo in perdita ed evitare il peggioramento della performance. Il discorso vale anche nel caso contrario. Fai correre i guadagni.

Allenati al Self control!

Alessandro Gaetani

Share

Lascia un commento