educazionefinanziaria per le famiglie
Traduzione

 Edit Translation
Login
Newsletter

Contanti e pagamento premi assicurativi

I limiti nell’utilizzo dei contanti, fissati dalla manovra Monti, per gli incassi di premi assicurativi si incrociano con il Regolamento n. 5 art. 47 dell’ISVAP (Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo).

Alla luce di quanto sopra, per le polizze vita rimane il divieto d’incasso dei premi in contanti, per le polizze del ramo danni, l’incasso in contanti è possibile fino a 750 euro annui per ciascun contratto, mentre per le polizze RC Auto è previsto l’incasso del premio in contanti fino ai 1.000 euro fissati dalla manovra Monti.
Alessandro Gaetani

Lascia un Commento